A proposito di Namur

Namur è una città belga con circa 100.000 abitanti è capitale della Vallonia, posizionata geograficamente dove confluiscono i fiumi Mosa e Sambre, dista 60 km da Bruxelles.

Una cittadina da scoprire a piedi o con un trenino turistico in maniera comoda e piacevole, dove il centro storico perfettamente conservato offre al turista angoli e scorci indimenticabili. E' possibile prenotare un soggiorno speciale, magari in compagnia dei propri animali, soggiornando in un agriturismo o in un Bed & Breakfast di campagna. Sicuramente si potrà apprezzarne il paesaggio durante una crociera fluviale con un bâteau-mouches, navigando le acque dei fiumi.

Namur viene scelta come meta per la bellezza dei suoi luoghi per i suoi interessanti monumenti e l'antica fortezza. Ancora visibili e risalenti al 1200, la Tour aux Chartes e la Tour au four. Impossibile non fotografare il ponte Jambe o visitare la chiesa barocca di Saint Loup. La Cattedrale di Sant'Albino del XVIII secolo o la tomba con il cuore di Don Giovanni d'Austria il cui corpo è sepolto nell'Escorial di Madrid. Anche il museo archeologico principale della Vallonia, l'Halle al'chair si trova a Namur, costruito nel XVI secolo in mattoni e pietre blu e sul retro Place des Arms sorvegliata dall'antica Torre di San Giacomo, la Torre civica della città, elencata dall'UNESCO tra il Patrimonio dell'Umanità.

Fermarsi in uno dei molteplici ristorantini di Namur dove la varietà della gastronomia locale e la scelta di ottimi ristoranti, brasserie, caffè all’aperto e salon de thé sanno accontentare ed appagare i gusti di chiunque è quasi d'obbligo. I “baci di Flawinne”, i cioccolatini alla senape di Bister di Jambes, le fragole di Wépion, rinomate in tutta Europa e alle quali è dedicato persino il Museo della Fragola a pochi chilometri a sud di Namur.

La storia di Namur rivive attraverso i numerosi eventi folcloristici. Tra i più interessanti, a settembre il Combat de l'Échasse d'Or, nella principale piazza, dove due squadre in costumi d'epoca, Mélans e Avresses si affrontano in battaglia. Ottobre è caratterizzato dal Festival cinematografico in lingua francese. Visitare il Villaggio di Natale di Namur, decorato romanticamente risulterà un'esperienza indimenticabile.

Qui si producono centinaia di tipi di birre,da gustare, magari con sullo sfondo un antico castello. Namur è conosciuta anche come "centro commerciale a cielo aperto, innumerevoli i motivi per lo shopping. Dalla stazione ferroviaria di Namur a Rue de Fer e Rue de l'Ange, si trovano negozi di moda tra i più famosi, nel centro urbano i grandi supermercati, insomma trascorrere qualche giorno a Namur vuol dire rientrare veramente appagati, e non dimentichiamo che qui le autostrade sono tutte gratuite e illuminate.

La gente è accogliente, la natura appagante, il clima sempre fresco anche durante i mesi estivi,la cucina ottima e infinito è il patrimonio culturale.